Energie rinnovabili


Prisma dal 2008 ha acquisito una consolidata esperienza nella progettazione di impianti nel campo delle energie rinnovabili ed in particolare:

  • Impianti fotovoltaici per la produzione di energia elettrica
  • Impianti solari termici per la produzione di acqua calda sanitaria
  • Impianti a pompa di calore
  • Impianti solari termodinamici
  • Impianti eolici


Queste tecnologie applicate alla realizzazione di edifici residenziali e complessi industriali, sono il valore aggiunto della moderna progettazione del risparmio energetico e del contenimento dei costi di gestione.
Prisma è in grado di svolgere tutte le attività necessarie, quali studi di fattibilità, progettazione, direzione lavori e collaudi funzionali.

 

Cos'è il risparmio energetico

Il risparmio energetico consiste nell’applicazione di varie tecniche atte a ridurre i consumi dell’energia necessaria allo svolgimento delle attività umane. Il risparmio può essere ottenuto sia modificando i processi energetici in modo che ci siano meno sprechi, sia trasformando l’energia da una forma all’altra in modo più efficiente. La valutazione del risparmio energetico viene solitamente da una diagnosi energetica che evidenzia i consumi e individua le possibilità di conseguire interventi di aumento di efficienza energetica portando al risparmio.

Energie rinnovabili per il risparmio energeticoA seconda dei vari interlocutori si devono perseguire politiche diverse per il raggiungimento dell’obbiettivo di efficientamento energetico. Nel caso in cui gli interlocutori che vogliano perseguire una politica di risparmio energetico siano le “aziende” il primo elemento su cui agire è l’energia, in quanto rappresenta un costo principale e diventa strategico un intervento su di essa per migliorare il risultato utile dell’attività. Nel caso in cui siano le “famiglie” allora l’ obbiettivo sarà maggiormente orientato alla riduzione dei costi delle bollette elettriche e del gas. In questo caso si può agire sulle varie voci che costituiscono la spesa per tutte le residenze, come il riscaldamento, l’acqua sanitaria e l’energia elettrica. Le tecnologie utilizzabili possono essere varie:
Riscaldamento

Per risparmiare energia utilizzata per il riscaldamento si possono sostituire le caldaie tradizionali con caldaie a condensazione, si possono usare valvole termostatiche o cronotermostati, sostituire gli infissi obsoleti o aumentare la coibentazione delle pareti mediante isolanti per migliorare l’isolamento termico dell’ edificio.
Acqua calda sanitaria

Si possono installare impianti a pompa di calore, impianti solari termici oppure impianti termodinamici per ridurre l’uso del combustibile ad uso riscaldamento acqua calda sanitaria.
Energia elettrica

Si possono utilizzare generatori di energia elettrica come impianti fotovoltaici atti ad ottenere energia elettrica di autoconsumo.